SODDISFA I REQUISITI DELLA DIRETTIVA UE SULLA SEGNALAZIONE DI ILLECITIMettiti in regola

Se sei un’organizzazione con più di 50 dipendenti o un comune con oltre 10.000 abitanti e non disponi di un canale sicuro per permettere la segnalazione di illeciti, qui trovi cosa devi fare per conformarti. Mettiti in regola.

METTITI IN REGOLA - COME FARLOLe organizzazioni devono soddisfare criteri specifici. Siamo qui per aiutare.

Segui i suggerimenti per adeguarti alla direttiva UE sul whistleblowing.

Implementa canali sicuri

Crea e gestisci canali di segnalazione che mantengano l’anonimato sull’identità del whistleblower e delle altre persone nominate nella segnalazione. Previeni l’accesso non autorizzato alle segnalazioni e mantieni registri sicuri. Mettiti in regola.

Parola d'ordine: accessibilità

Assicurati che i canali di segnalazione siano facilmente accessibili per tutti i dipendenti. Estendi questo a tutte le parti interessate coinvolte nella tua organizzazione: fornitori, azionisti, appaltatori, tirocinanti, candidati a un posto di lavoro e così via.

Nomina uno o più destinatari

Nomina una persona o un reparto adeguato che si occupi di ricevere e seguire le segnalazioni, per esempio, mantenendosi in contatto con il segnalante di reati o irregolarità e fornendo riscontri tempestivi.

Segui le regole a seconda del diverso canale di segnalazione

Consenti segnalazioni scritte: tramite una piattaforma online, via e-mail e per posta; e/o segnalazioni orali: per telefono o mediante un sistema di messaggistica vocale. Su richiesta, agevola anche gli incontri di persona.

Fornisci riscontri tempestivi

Implementa una procedura che confermi al segnalante l’avvenuto ricevimento della segnalazione entro sette giorni e gli fornisca un riscontro entro tre mesi.

Non dimenticare il GDPR

Continua a soddisfare i requisiti del GDPR, in particolare pensa a come gestisci i dati personali e controlla che i dati salvati restino all’interno dell’Unione europea.

PROVA WHISTLELINKSei conforme?
Puoi esserlo in 10 minuti.

Hai domande? Chiedi a sales@whistlelink.com o scopri di più qui.

La Direttiva UE sul whistleblowing in breve

Arianna Tripodi,
Whistlelink
 

Piattaforma Whistlelink in italiano

Prova gratuitamente Whistlelink per un mese

La nuova legge sul whistleblowing law

FELICE DI INCONTRARTI

Contattaci

Il nostro team sarà lieto di rispondere alle tue domande. Trova la risposta alle tue domande consultando il nostro centro assistenza o compila il modulo sottostante; ti contatteremo il prima possibile. Oppure chiamaci!

Parla con il Territory Manager
Arianna Tripodi

+39 3314022842