Ottieni suggerimenti utili, scopri le best practices e rimani aggiornato sulle ultime notizieIl blog di Whistlelink

Elenco di termini relativi al whistleblowing - Parte 1

whistleblowing

Frode, corruzione, etica aziendale e hotline: ecco alcune delle parole che sentiamo quando si parla di whistleblowing e sistemi di whistleblowing. Ma cosa significano ?

Scopri in questo glossario i termini e le pratiche più comuni associati al whistleblowing.

Questa è la prima parte del nostro glossario, puoi leggere la seconda parte qui.

Segnalazione anonima

La divulgazione di informazioni di illeciti tramite un canale di segnalazione sicuro, senza dover fornire informazioni personali, nemmeno alla persona che gestisce la segnalazione, è una segnalazione anonima.

Corruzione

Quando una persona fisica o giuridica offre denaro, un regalo, un servizio o altro beneficio simile per convincere qualcuno a fare qualcosa a suo favore. Una tangente è illegale e non etica.

Etica professionale

Conosciuta anche come etica aziendale, riguarda ciò che è moralmente giusto, sbagliato e appropriato sul posto di lavoro. L’etica aziendale si basa su valori e standard fondamentali che definiscono la condotta per guidare le decisioni e le azioni dei dipendenti. Una violazione di questa etica potrebbe portare a una segnalazione whistleblowing.

Codice di comportamento

Queste sono linee guida su come un’organizzazione conduce la propria attività, in modo eticamente, socialmente e ambientalmente responsabile. Il codice può essere sviluppato dall’azienda stessa o creato da un’associazione di categoria.

Conformità

In senso commerciale, conformità significa rispettare le regole, gli standard o le politiche stabilite dalla società o dalla legge. Ad esempio, è un requisito per tutte le organizzazioni nell’UE, con oltre 50 dipendenti, rispettare i requisiti della Direttiva UE sulle segnalazioni di irregolarità – vedi sotto.

Segnalazione riservata

La riservatezza è mantenere privati ​​i dati sensibili a meno che il proprietario delle informazioni non dia il consenso alla loro condivisione. La segnalazione riservata è quando qualcuno effettua una segnalazione whistleblowing di irregolarità con la consapevolezza che la sua identità non sarà divulgata al di fuori di coloro autorizzati a conoscerla, o ove legalmente necessario.

Conflitto d’interesse

Ciò si verifica quando una persona o un’entità si trova ad affrontare la scelta tra i propri interessi personali e quelli dei propri doveri o responsabilità professionali.

Governance d’impresa

Questo si riferisce al modo in cui un’azienda è diretta e controllata attraverso un sistema di regole, pratiche e processi. Se violata, potrebbe essere segnalato attraverso un canale di segnalazione.

Corruzione

Abuso di influenza o posizione di potere per guadagno personale. Fare o ricevere un regalo allo scopo di influenzare una decisione è corruzione.

Protezione dati

A causa del GDPR (vedi sotto), è necessario che le organizzazioni proteggano i dati che raccolgono, archiviano o utilizzano, che potrebbero identificare una persona o altre informazioni sensibili, in forma digitale o fisica. La protezione dei dati è fondamentale quando si utilizza un sistema di segnalazione perché le informazioni fornite dall’informatore devono essere trattate in conformità con i requisiti di legge.

Discriminazione

Sul posto di lavoro, la discriminazione si verifica quando una persona o un gruppo viene trattato negativamente a causa di sesso, età, etnia, disabilità, orientamento sessuale, religione, opinioni politiche o altri motivi.

Crittografia

La crittografia è quando le informazioni vengono convertite in dati illeggibili (codice), che non possono essere letti da nessuno diverso dal destinatario. La crittografia è un modo per garantire la protezione dei dati.

Direttiva UE sulle irregolarità

Una direttiva dell’UE che impone a tutti gli Stati membri di recepire una legge sul whistleblowing che protegga le persone che segnalano illeciti sul lavoro. Ciò richiede alle organizzazioni con oltre 50 dipendenti di implementare un canale di reporting.

Ulteriori informazioni sull’impatto della Direttiva sulle organizzazioni.

Segnalazione esterna

Questo è quando qualcuno segnala una cattiva condotta al di fuori di un’organizzazione. Questo può essere rivolto a un’agenzia governativa o ai media tramite un canale di segnalazione esterno. Gli informatori possono rivolgersi a un anale esterno se hanno tentato di segnalare internamente ma non hanno ricevuto risposta, o se hanno paura di ritorsioni o se l’organizzazione non dispone di un canale di segnalazione.

Frode

Quando qualcuno inganna intenzionalmente qualcuno o un sistema, con l’obiettivo di ottenere un vantaggio ingiusto o illegale. Poiché la frode tende a essere una violazione della legge, le organizzazioni sono incoraggiate a disporre di meccanismi di segnalazione efficienti per rilevarla.

GDPR

Il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), è una legge dell’UE sulla protezione dei dati e sulla privacy entrata in vigore il 25 maggio 2018 che regola l’uso e il trattamento dei dati personali all’interno dell’Unione. Le organizzazioni devono tenere conto del GDPR durante la gestione delle segnalazioni di irregolarità.

Molestie

Definito come un comportamento che viola la dignità di qualcuno ed è correlato a motivi di discriminazione, genere, identità, etnia, religione, disabilità, orientamento sessuale o età. Può essere rivolto a un individuo o a un gruppo di individui.

Sei interessato a saperne di più sulla nostra piattaforma whistleblowing e sui canali di segnalazione interni sicuri? Scopri di più sulla Direttiva UE sul whistleblowing e sulla legge n.179/2017 .

Vorresti esplorare un sistema whistleblowing per la tua organizzazione?

Contattaci o prenota una demo gratuita!

Se hai qualche commento su questo articolo o desideri saperne di più su Whistlelink, comunicacelo.

Ti è piaciuto questo articolo?
Spargi la voce.

La Direttiva UE sul whistleblowing in breve

Arianna Tripodi, Whistlelink Territory Manager, Italia

Piattaforma Whistlelink
in italiano

Prova gratuitamente Whistlelink per un mese

La nuova
legge sul
whistleblowing law

WHISTLELINK BLOGCosa leggere dopo...

Indagine interna per presunta cattiva condotta  
Whistleblowing nel settore dei trasporti e della logistica 
6 consigli per creare una buona policy whistleblowing 

FELICE DI INCONTRARTI

Contattaci

Il nostro team sarà lieto di rispondere alle tue domande. Trova la risposta alle tue domande consultando il nostro centro assistenza o compila il modulo sottostante; ti contatteremo il prima possibile. Oppure chiamaci!

Parla con il Territory Manager
Arianna Tripodi

+39 3314022842