Ottieni suggerimenti utili, scopri le best practices e rimani aggiornato sulle ultime notizieIl blog di Whistlelink

7 esempi di irregolarità sul posto di lavoro

Examples of workplace misconduct.

Frodi, tangenti e spionaggio aziendale sono i primi temi che vengono in mente quando si pensa al whistleblowing. Ne abbiamo sentito parlare spesso sui media o nei film. In realtà, esistono molti tipi di irregolarità legate al lavoro. Ma non è facile sapere quali sono. Pertanto, istruite i dipendenti indicando degli esempi nella vostra politica sul whistleblowing.

Perché aiutare i dipendenti a riconoscere le irregolarità sul posto di lavoro?

Fornire esempi nella politica sul whistleblowing della vostra organizzazione aiuta i dipendenti a separare le segnalazioni da comportamenti illeciti. Ciò può aiutare a risparmiare tempo e risorse, evitando che i problemi riguardanti le risorse umane finiscano nel canale di whistleblowing. Inoltre, descrivere in dettaglio un’ampia gamma di irregolarità segnalate indica l’impegno a scoraggiare comportamenti non etici e a proteggere la vostra forza lavoro.

Ecco 7 esempi di irregolarità meno note sul posto di lavoro

1. Furto

Certo, sembra ovvio, ma il furto non riguarda solo l’appropriazione indebita o il riciclaggio di denaro. Include altri tipi di furto sul posto di lavoro che possono sembrare banali, ma che sono comunque illegali. Definire questo accorgimento può aiutare i dipendenti a sapere che possono segnalare qualsiasi forma di furto. Ne sono un esempio il furto di merci, giacenze, proprietà dell’azienda o persino il furto da parte di colleghi.

2. Molestie sessuali

Anche in questo caso, ciò può sembrare ovvio, ma una comprensione di ciò che è effettivamente una molestia sessuale varia a seconda delle persone, delle aziende e delle culture. Con tali ambiguità, questo tipo di irregolarità può spesso passare inosservata. Copre non solo le molestie tra colleghi, ma anche rispetto a clienti, fornitori, associati e altre figure.

3. Abuso di potere

Bullismo sul posto di lavoro. L’abuso di potere si verifica quando una persona utilizza in modo improprio la propria autorità per intimidire o rimproverare gli altri. Può manifestarsi in tanti modi e per le persone può essere difficile effettuare una segnalazione per paura di rivalsa. Un canale di segnalazione è efficace per scoprire tali comportamenti, specialmente se si è certi di quali siano i comportamenti inaccettabili all’interno dell’organizzazione.

4. Falsificazione della documentazione

Non si tratta solo una truffa aziendale di grandi dimensioni o persino di una “violazione dei libri contabili” (anch’essa classificata come irregolarità). Si tratta, ad esempio, di creare firme, modificare la documentazione ambientale per migliorare i risultati o ottenere certificazioni di conformità. Tutti questi elementi sono illegali e, di conseguenza, segnalabili.

5. Violazioni in materia di salute e sicurezza

“Una volta sola non farà male a nessuno. O no?” Certo che lo farà! Le norme e i regolamenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro (H&S) sono in vigore per un’ottima ragione. In caso di violazione unica o continua, si rischia una situazione di pericolo, persino fatale. Se una persona rileva una violazione in materia di salute e sicurezza, ma non sa come esporla, un canale di whistleblowing fornisce un modo appropriato e sicuro per farlo.

6. Danni a beni o cose

Gli incidenti si verificano, ma se un dipendente causa intenzionalmente danni a beni o cose, ciò deve essere segnalato. Non solo non è etico, ma potrebbe mettere gli altri in grave pericolo, quindi vorrete saperlo.

7. Uso di droghe e/o alcol

L’uso di droghe e/o alcol in un posto di lavoro è di solito incluso nel codice di condotta di un’azienda, pertanto qualsiasi abuso di tale codice costituisce una violazione delle regole. Essere sotto l’influenza di droghe e/o alcol mette a rischio gli altri e, in alcuni casi, costituisce anche una violazione della legge.

Ma non finisce qui!

Questi sono solo alcuni esempi. Non si tratta di un elenco completo. Varia da azienda a azienda e da settore a settore. Una politica deve includere almeno un’irregolarità che costituisce una minaccia per l’interesse pubblico. È un requisito della direttiva UE sul whistleblowing. Ciò che includete dipende da voi (e dalla legge del vostro Paese!).

Iniziate con il whistleblowing

Se desiderate sapere come avviare la vostra politica sul whistleblowing, consultate la nostra guida sull’implementazione del whistleblowing.

Se hai qualche commento su questo articolo o desideri saperne di più su Whistlelink, comunicacelo.

Ti è piaciuto questo articolo?
Spargi la voce.

La Direttiva UE sul whistleblowing in breve

Arianna Tripodi, Whistlelink Territory Manager, Italia

Piattaforma Whistlelink
in italiano

Prova gratuitamente Whistlelink per un mese

La nuova
legge sul
whistleblowing law

WHISTLELINK BLOGCosa leggere dopo...

Indagine interna per presunta cattiva condotta  
Whistleblowing nel settore dei trasporti e della logistica 
6 consigli per creare una buona policy whistleblowing 

FELICE DI INCONTRARTI

Contattaci

Il nostro team sarà lieto di rispondere alle tue domande. Trova la risposta alle tue domande consultando il nostro centro assistenza o compila il modulo sottostante; ti contatteremo il prima possibile. Oppure chiamaci!

Parla con il Territory Manager
Arianna Tripodi

+39 3314022842